Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Figli di un Dio Peccatore

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Figli di un Dio Peccatore

Messaggiodi Romagnolo » 16/02/2018, 13:46

E ci risono,..con questo post nuovamente a sparare a zero contro il Creatore penserà qualcuno, sono sicuro che i credenti di ogni dove edificheranno una pira per farmi il rogo! :diablo:
Ma abbiate pazienza non vuole essere un attacco ai credenti ed al loro Dio,...ma una naturale constatazione di ciò a cui si giunge se si esaminano certi passi biblici e ci si sofferma sul quadro che essi stessi creano.
Nell' ultimo studio di libro tenutosi di Giovedì, che come ho già accennato altrove tratta il libro revisionato sulla vita di Gesù, si è considerato la fuga di Giuseppe e Maria in Egitto per salvare Gesù dalla furia di Erode il Grande e di come a Betlemme siano morti chissà quanti bambini dai due anni in giù.
Ecco un estratto dal libro:
La strage di questi bambini è un crimine orrendo. Non sappiamo quante giovani vite siano state spezzate, ma il pianto disperato e i lamenti delle madri in lutto adempiono una profezia biblica pronunciata da Geremia, un profeta di Dio
Questa strage avvenne allorchè i Magi non tornarono a riferire ad Erode dove avevano trovato Gesù, ma piuttosto..per avvertimento divino rimpatriarono per una differente via.
Ora esaminiamo la vicenda alla luce di queste parole di Giacomo 4:17 "Perciò se uno sà fare il bene e non lo fà, commette peccato".
Allora,...perchè sono morti quei bambini innocenti?
Perchè un Re malvagio voleva uccidere il figlio di Dio.
Dio poteva intervenire?
Si noti che qui non si tratta di un qualsiasi avvenimento di malvagità umana come se ne erano verificati tanti altri nel corso della storia umana, Dio stesso aveva posto in essere quella situazione facendo nascere suo figlio in quella precisa località sotto il dominio di tale monarca, il futuro Re d' Israele nacque durante il regno di uno dei monarchi più attaccati alla poltrona..pardon..trono che la storia ci ricordi.
In altre parola Lui stesso ha creato una situazione di potenziale pericolo per tutti gli altri bambini della zona quindi ne risulta essere corresponsabile di quanto avvenne,...ma c' è di più che peggiora la Sua posizione, poteva benissimo in più modi differenti evitare che ciò avvenisse!
In primis...aveva previsto che sarebbe accaduto quindi non era disinformato sulla piega che gli eventi avrebbero preso; come avvisò i Magi di non tornare da Erode, così avrebbe potuto benissimo avvertirli di non recarsi a Gerusalemme ma dirigersi direttamente a Betlemme, alla stessa maniera in cui coi Suoi angeli avvisò dei pastori sul dove avrebbero trovato il Salvatore.
Avrebbe così evitato che Erode ne venisse informato salvando la vita a chissà quanti bambini!
In alternativa...come avvisò Giuseppe e Maria di fuggire notte tempo, avrebbe potuto fare altrettanto con tutte quelle famiglie che avendo dei bambini in giovanissima età rischiavano di vederseli uccidere.
Insomma...le possibilità per evitare una efferrata strage, ne aveva eccome!
Poteva fare del bene...ma non lo fece!
Alla luce di quanto Lui stesso ha ispirato Giacomo a mettere per iscritto,...pur potendo fare il bene..non lo ha fatto...per cui il nostro Dio...ne consegue essere un Peccatore.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4788
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi la.via » 16/02/2018, 14:01

e' se il racconto fosse allegorico ? :blu:
Mi presento


Arriva la bella stagione così possiamo smettere di piangere per freddo e maltempo e iniziare finalmente a lamentarci per caldo afa e zanzare. (Vladinho77, Twitter)


Immagine
Avatar utente
la.via
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4186
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/02/2018, 14:31

LIALA ha scritto:e' se il racconto fosse allegorico ? :blu:


Le riflessioni però sarebbero le stesse.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1294
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 16/02/2018, 14:43

Sarebbe un po' come un dio che facesse tornare la vista a qualcuno a Lourdes e poi lasciasse morire qualche palata di migliaia di bambini di AIDS in Africa, ecco...
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8837
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/02/2018, 14:52

Romagnolo ha scritto:E ci risono,..con questo post nuovamente a sparare a zero contro il Creatore penserà qualcuno, sono sicuro che i credenti di ogni dove edificheranno una pira per farmi il rogo! :diablo:
Ma abbiate pazienza non vuole essere un attacco ai credenti ed al loro Dio,...ma una naturale constatazione di ciò a cui si giunge se si esaminano certi passi biblici e ci si sofferma sul quadro che essi stessi creano.
Nell' ultimo studio di libro tenutosi di Giovedì, che come ho già accennato altrove tratta il libro revisionato sulla vita di Gesù, si è considerato la fuga di Giuseppe e Maria in Egitto per salvare Gesù dalla furia di Erode il Grande e di come a Betlemme siano morti chissà quanti bambini dai due anni in giù.
Ecco un estratto dal libro:
La strage di questi bambini è un crimine orrendo. Non sappiamo quante giovani vite siano state spezzate, ma il pianto disperato e i lamenti delle madri in lutto adempiono una profezia biblica pronunciata da Geremia, un profeta di Dio
Questa strage avvenne allorchè i Magi non tornarono a riferire ad Erode dove avevano trovato Gesù, ma piuttosto..per avvertimento divino rimpatriarono per una differente via.
Ora esaminiamo la vicenda alla luce di queste parole di Giacomo 4:17 "Perciò se uno sà fare il bene e non lo fà, commette peccato".
Allora,...perchè sono morti quei bambini innocenti?
Perchè un Re malvagio voleva uccidere il figlio di Dio.
Dio poteva intervenire?
Si noti che qui non si tratta di un qualsiasi avvenimento di malvagità umana come se ne erano verificati tanti altri nel corso della storia umana, Dio stesso aveva posto in essere quella situazione facendo nascere suo figlio in quella precisa località sotto il dominio di tale monarca, il futuro Re d' Israele nacque durante il regno di uno dei monarchi più attaccati alla poltrona..pardon..trono che la storia ci ricordi.
In altre parola Lui stesso ha creato una situazione di potenziale pericolo per tutti gli altri bambini della zona quindi ne risulta essere corresponsabile di quanto avvenne,...ma c' è di più che peggiora la Sua posizione, poteva benissimo in più modi differenti evitare che ciò avvenisse!
In primis...aveva previsto che sarebbe accaduto quindi non era disinformato sulla piega che gli eventi avrebbero preso; come avvisò i Magi di non tornare da Erode, così avrebbe potuto benissimo avvertirli di non recarsi a Gerusalemme ma dirigersi direttamente a Betlemme, alla stessa maniera in cui coi Suoi angeli avvisò dei pastori sul dove avrebbero trovato il Salvatore.
Avrebbe così evitato che Erode ne venisse informato salvando la vita a chissà quanti bambini!
In alternativa...come avvisò Giuseppe e Maria di fuggire notte tempo, avrebbe potuto fare altrettanto con tutte quelle famiglie che avendo dei bambini in giovanissima età rischiavano di vederseli uccidere.
Insomma...le possibilità per evitare una efferrata strage, ne aveva eccome!


Caro Romagnolo
Spero di non essere frainteso, come anche se di rado è successo, sapete che scrivo da credente.
:sorriso:
Mio Caro, il problema è, che noi misuriamo un fatto come male , secondo la nostra comprensione razionale, e mi spiego.
Quando tutta l'umanità sarà davanti alla SUA MAESTA', e tra tanti, molti saranno li, con le loro vesti sudice di atti ignominiosi, aberranti, trasgressioni, adulteri che portano a separazioni ed inevitabili sofferenze sui minori.., violenze di ogni genere e arrogante supponenza, e pieni di giudizio offensivi, nei SUOI confronti, "dai quali non si sono voluti ravvedere, e
vedranno con LUI, pronti per il Paradiso, tutti quei bambini "risorti" cosiddetti vittime, in varie circostanze, sai Caro, la totalità di quelli che si scagliano contro LUI incolpandoLO, vorrebbero stare al posto di quei bambini risorti, avrebbero voluto , anch'essi far parte di quelle stragi"come le elencano molti", dove senza alcun timore incolpano LUI DIO.
Alla luce di quanto Lui stesso ha ispirato Giacomo a mettere per iscritto,...pur potendo fare il bene..non lo ha fatto...per cui il nostro Dio...ne consegue essere un Peccatore.
Poteva fare del bene...ma non lo fece!


Mio Caro Amico, purtroppo, nella nostra misera misura razionale, che spesso non sappiamo distinguere la dx dalla sx, , ecco che non sappiamo minimamente cosa sia il bene o il male, mentre LUI SI, ed io credo fermamente che tutto quanto LUI fa è solo per il bene della SUA creatura;
come quando , a malincuore, un genitore deve far sottoporre un figlio, ad un intervento chirurgico, che sa essere un salvavita per il ragazzo...., ecco che lo permette per il suo bene..
Ecco, che ancora, l'argilla dice al Vasaio, perchè...
Ricorda Amico, il male è uno solo e si chiama L'INFERNO ,che LUI vuole evitare all'uomo..., che si ostina a vivere senza di LUI, come se gli facesse bene ,stare senza...
Con rispetto
Buona giornata
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Mauro1971 » 16/02/2018, 14:55

Testimone di Cristo ha scritto:ecco che non sappiamo minimamente cosa sia il bene o il male, mentre LUI SI,[/b]


Scusa eh, ma sto frutto della Conoscenza del Bene e del Male che scenne da n'albero de supposte?
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8837
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Romagnolo » 16/02/2018, 15:09

:ciao: Testimone di Cristo tranquillo che non ti fraintendo, quello che hai scritto lo avevo già pensato anche io. :occhiol:
a me sta anche bene che Dio possa avere i suoi misteri, così come noi pretendiamo di avere le nostre riservatezze senza dover spiegare per filo e per segno i fatti nostri agli altri.
Come detto sopra mi limito a prendere consapevolezza che i testi biblici con le loro narrazioni ci portano ad accorgergici di queste contraddizioni o incongruenze.
Sono reali? Apparenti?
Il problema delle giustificazioni come quella che hai evidenziato che, per carità pur rispettabilissima risente del fatto di rimanere una nostra supposizione ovvero speranza maturata dalla nostra mente per rifar quadrare l'immagine che abbiamo di Dio.
Una spiegazione del genere l' avrei desiderata trovare scritta nella Bibbia .
Forse c'è ma ancora non mi ci sono inzuccato. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4788
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Gocciazzurra » 16/02/2018, 15:24

x Romagnolo
Condivido appieno ogni parola del tuo post capo thread!
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5259
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gocciazzurra » 16/02/2018, 15:51

Testimone di Cristo ha scritto:[b]Caro Romagnolo [...] e vedranno con LUI, pronti per il Paradiso, tutti quei bambini "risorti" cosiddetti vittime, in varie circostanze, sai Caro, la totalità di quelli che si scagliano contro LUI incolpandoLO, vorrebbero stare al posto di quei bambini risorti [...]
A parte il fatto che personalmente non ricordo se all'epoca l'istituzione della Risurrezione fosse già stata dichiarata, ma anche se il popolo di allora ne fosse stato a conoscenza, dove lo mettiamo il grande dolore e strazio dei genitori?
Significa che Dio per perseguire un suo progetto se ne infischia del dolore altrui? Se fosse un Dio amorevole avrebbe potuto trovare un escamotage come citato da Romagnolo... o no?
purtroppo, nella nostra misera misura razionale, che spesso non sappiamo distinguere la dx dalla sx, ecco che non sappiamo minimamente cosa sia il bene o il male, mentre LUI SI
Ma se Adamo ed Eva mangiarono del frutto dell'albero della Conoscenza del bene e del male la conseguenza è che si sono appropriati di detta conoscenza unitamente alla loro progenie e quindi ha poco senso continuare a denigrare l'umanità appellandosi alla "nostra misera misura razionale": Dio ci ha dotati di proprietà intellettive e dovremmo essere in grado di intendere tutto ciò che ha fatto scrivere nella Bibbia, eccezione fatta relativamente alla Sua "nascita". Se io fossi in grado di creare paradossalmente un popolo di insetti, dovendo dare loro istruzioni lo farei con un linguaggio che potrebbero capire al volo senza essere costretti a lambiccarci il cervello con svariate interpretazioni.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5259
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/02/2018, 16:36

Testimone di Cristo ha scritto:
Romagnolo ha scritto:E ci risono,..con questo post nuovamente a sparare a zero contro il Creatore penserà qualcuno, sono sicuro che i credenti di ogni dove edificheranno una pira per farmi il rogo! :diablo:
Ma abbiate pazienza non vuole essere un attacco ai credenti ed al loro Dio,...ma una naturale constatazione di ciò a cui si giunge se si esaminano certi passi biblici e ci si sofferma sul quadro che essi stessi creano.
Nell' ultimo studio di libro tenutosi di Giovedì, che come ho già accennato altrove tratta il libro revisionato sulla vita di Gesù, si è considerato la fuga di Giuseppe e Maria in Egitto per salvare Gesù dalla furia di Erode il Grande e di come a Betlemme siano morti chissà quanti bambini dai due anni in giù.
Ecco un estratto dal libro:
La strage di questi bambini è un crimine orrendo. Non sappiamo quante giovani vite siano state spezzate, ma il pianto disperato e i lamenti delle madri in lutto adempiono una profezia biblica pronunciata da Geremia, un profeta di Dio
Questa strage avvenne allorchè i Magi non tornarono a riferire ad Erode dove avevano trovato Gesù, ma piuttosto..per avvertimento divino rimpatriarono per una differente via.
Ora esaminiamo la vicenda alla luce di queste parole di Giacomo 4:17 "Perciò se uno sà fare il bene e non lo fà, commette peccato".
Allora,...perchè sono morti quei bambini innocenti?
Perchè un Re malvagio voleva uccidere il figlio di Dio.
Dio poteva intervenire?
Si noti che qui non si tratta di un qualsiasi avvenimento di malvagità umana come se ne erano verificati tanti altri nel corso della storia umana, Dio stesso aveva posto in essere quella situazione facendo nascere suo figlio in quella precisa località sotto il dominio di tale monarca, il futuro Re d' Israele nacque durante il regno di uno dei monarchi più attaccati alla poltrona..pardon..trono che la storia ci ricordi.
In altre parola Lui stesso ha creato una situazione di potenziale pericolo per tutti gli altri bambini della zona quindi ne risulta essere corresponsabile di quanto avvenne,...ma c' è di più che peggiora la Sua posizione, poteva benissimo in più modi differenti evitare che ciò avvenisse!
In primis...aveva previsto che sarebbe accaduto quindi non era disinformato sulla piega che gli eventi avrebbero preso; come avvisò i Magi di non tornare da Erode, così avrebbe potuto benissimo avvertirli di non recarsi a Gerusalemme ma dirigersi direttamente a Betlemme, alla stessa maniera in cui coi Suoi angeli avvisò dei pastori sul dove avrebbero trovato il Salvatore.
Avrebbe così evitato che Erode ne venisse informato salvando la vita a chissà quanti bambini!
In alternativa...come avvisò Giuseppe e Maria di fuggire notte tempo, avrebbe potuto fare altrettanto con tutte quelle famiglie che avendo dei bambini in giovanissima età rischiavano di vederseli uccidere.
Insomma...le possibilità per evitare una efferrata strage, ne aveva eccome!


Caro Romagnolo
Spero di non essere frainteso, come anche se di rado è successo, sapete che scrivo da credente.
:sorriso:
Mio Caro, il problema è, che noi misuriamo un fatto come male , secondo la nostra comprensione razionale, e mi spiego.
Quando tutta l'umanità sarà davanti alla SUA MAESTA', e tra tanti, molti saranno li, con le loro vesti sudice di atti ignominiosi, aberranti, trasgressioni, adulteri che portano a separazioni ed inevitabili sofferenze sui minori.., violenze di ogni genere e arrogante supponenza, e pieni di giudizio offensivi, nei SUOI confronti, "dai quali non si sono voluti ravvedere, e
vedranno con LUI, pronti per il Paradiso, tutti quei bambini "risorti" cosiddetti vittime, in varie circostanze, sai Caro, la totalità di quelli che si scagliano contro LUI incolpandoLO, vorrebbero stare al posto di quei bambini risorti, avrebbero voluto , anch'essi far parte di quelle stragi"come le elencano molti", dove senza alcun timore incolpano LUI DIO.
Alla luce di quanto Lui stesso ha ispirato Giacomo a mettere per iscritto,...pur potendo fare il bene..non lo ha fatto...per cui il nostro Dio...ne consegue essere un Peccatore.
Poteva fare del bene...ma non lo fece!


Mio Caro Amico, purtroppo, nella nostra misera misura razionale, che spesso non sappiamo distinguere la dx dalla sx, , ecco che non sappiamo minimamente cosa sia il bene o il male, mentre LUI SI, ed io credo fermamente che tutto quanto LUI fa è solo per il bene della SUA creatura;
come quando , a malincuore, un genitore deve far sottoporre un figlio, ad un intervento chirurgico, che sa essere un salvavita per il ragazzo...., ecco che lo permette per il suo bene..
Ecco, che ancora, l'argilla dice al Vasaio, perchè...
Ricorda Amico, il male è uno solo e si chiama L'INFERNO ,che LUI vuole evitare all'uomo..., che si ostina a vivere senza di LUI, come se gli facesse bene ,stare senza...
Con rispetto
Buona giornata


Non ti fraintendo, quello che dici è abbastanza chiaro e deplorevole!

Mode BESTIA DELLA SAVANA ON
Se mi ammazzano mio figlio me ne sb**** una b***** s***** del fatto che poi lo vedrò quando sarà risorto.
Mode BESTIA DELLA SAVANA OFF

Non sappiamo minimamente cosa è il bene e cosa è il male? Potrebbe anche essere. Però se tu ti accorgi che un bambino che sta attraversando la strada finirà sotto un auto, potresti tranquillamente intervenire per salvarlo ma non lo fai e quello muore scafazzato... è bene o male? Risponderesti al genitore distrutto "e vabbè, tanto sarà risorto!". Rispondi per favore.

La questione è semplicissima. La rendete voi religiosi difficile per giustificare un comportamento descritto nella bibbia e associato al vostro dio che se invece fosse stato messo in atto da un semplice uomo avreste tranquillamente e senza mezzi termini condannato!

-----------------------------------------------------
Invito cortesemente anche te a non quotare "lenzuolate" inutili : viewtopic.php?f=4&t=24228
:grazie: Gocciazzurra/Mod.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1294
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Panacca » 16/02/2018, 16:46

Caro Romagnolo,
Genesi 3:15 ,,,,,,,E io porrò inimicizia fra te e la donna e fra il tuo seme e il seme di lei. Egli ti schiaccerà la testa e tu gli schiaccerai il calcagno”.

Quell' io sarebbe DIO!?!?!
se si altro che i bambini morti alla nascita di Gesù!!!
Curioso che è scritto in minuscolo ( io ) pur riferendosi a DIO
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Ray » 16/02/2018, 17:16

Sempre a incolpare D-o ,ma siete sicuri che ci sia la sua mano?
Almeno un processo che so, dategli le attenuanti. :ironico:
Penso che non gliene può fregar nulla di voi piccoli mortali, vabbè d noi... :ciuccio:

Immagine
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10993
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/02/2018, 17:23

Ray ha scritto:Sempre a incolpare D-o ,ma siete sicuri che ci sia la sua mano?
Almeno un processo che so, dategli le attenuanti. :ironico:
Penso che non gliene può fregar nulla di voi piccoli mortali, vabbè d noi... :ciuccio:

Immagine


Il problema è che non si presenta ai processi e/o non risponde alle domande. :ironico:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1294
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Romagnolo » 16/02/2018, 18:10

A parte il fatto che personalmente non ricordo se all'epoca l'istituzione della Risurrezione fosse già stata dichiarata, ma anche se il popolo di allora ne fosse stato a conoscenza, dove lo mettiamo il grande dolore e strazio dei genitori?

Ciao Gocciazzurra, grazie per la condivisione di vedute. :sorriso:
Riguardo a quanto hai scritto, nel primo secolo avanti cristo il giudaismo già credeva in una futura resurrezione, da qui le parole che il vangelo di Giovanni un secolo dopo mette in bocca a Marta la quale avrebbe detto che sapeva di una risurrezione futura...nell' ultimo giorno; anche il libro di Daniele terminava mettendo in chiaro che lui sarebbe risorto in un tempo futuro, quindi pur accettando che quel libro...o quanto meno le ultime parti che lo compongono siano ascrivibili al secondo secolo avanti cristo anzichè al quinto o sesto, ne sovviene che al tempo della nascita di Gesù l' idea di una resurrezione futura doveva essere quanto meno già in voga tra le masse.
Condivido la tua osservazione dello strazio e del dolore dei genitori, anche se questi insieme ai loro figlidovessero nella resurrezione ricevere qualche benedizione speciale, sarebbe pur sempre in definitiva una sorta di "risarcimento danni" , resterebbe sempre da dimostrare che ciò che patirono fosse stata "cosa buona e giusta."
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4788
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Figli di un Dio Peccatore

Messaggiodi Gianni27 » 16/02/2018, 19:08

Gesù bambino non nacque per essere Dio, ma per essere l'Agnello di Dio, ed in fine Re del regno di Davide in eterno. Dio fece una promessa al re Davide Re di Israele che nel futuro nascerà un suo discendente Figlio di D avide secondo la carne (Rom.1:4). Quindi per prima un uomo detto:Figlio di Davide. Il bambino non aveva Deità nel suo corpo umano e Dio provvide per la sua salvezza umana. Ma come uomo doveva essere L'Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo (Giov.1:29) Gesù era netto di peccato, per come voluto da Dio, ma per togliere il peccato del mondo se lo doveva addossare come suo proprio, nell'ultimo giorno della sua vita umana. Ed avvenne in questo frattempo che Dio, la seconda persona della Trinità cui era la Parola di Dio; Colui che aveva creato il tutto della creazione come Dio di Israele che dal cielo venne sulla terra ad abitare in Gesù come la Parola/ verbo, fatto carne. Or per tutto il tempo che Dio-La-Parola era in Gesù, e così Gesù divenne Dio per essere tuttuno con Dio il Verbo. Quando poi avvenne il giorno che Gesù prese il peccato del mondo su di Sé Dio che dimorava in Gesù, si separò dall'uomo Gesù e lo abbandonò, per come Gesù dice dalla croce: "Dio mio perché mi hai abbandonato? (Matt.27:46) Ora darò la risposta al thred "Figli di un Dio peccatore": Quando Gesù prese il peccato del mondo su di Sé fu quella sera nell'orto di Getsemani, quando Gesù chiese al Padre se possibile di passare oltre da Lui quella coppa piena di peccato velenoso, nella stessa sera oscura che Giuda lo baciò a tradimento. In conclusione Gesù senza caricarsi il peccato su di Sé non poteva morire per dare a noi la salvezza dell'anima perché non era un peccatore e non poteva neanche morire se Dio che non mai muore non fosse uscito da Lui. E così nel caricarsi il nostro peccato divenne Dio PECCATORE per avere il peccato addosso. Or siccome noi che crediamo in Lui, siamo divenuti figli del Dio peccatore. Mi fermo qui.
Gianni27
Gianni27
Nuovo Utente
 
Messaggi: 394
Iscritto il: 20/09/2009, 14:55

Razionalizzando gli eventi e concentrando il pensiero...

Messaggiodi Ray » 16/02/2018, 19:40

Or siccome noi che crediamo in Lui, siamo divenuti figli del Dio peccatore. Mi fermo qui.


Vabbè tralasciando la fiaba raccontata da Gianni, e poi tutti non vissero felici e contenti...

Io non sono figlio di un D-o peccatore ,non lo sono divenuto per il semplice motivo che a D-o non si può attribuire
nessun peccato ,non si può arbitrariamente condannare una forza così potente e creatrice ,altrimenti
non potrebbe essere definito una Divinità o un Creatore di questi mondi, ma diverrebbe
un semplice uomo ,è un uomo non può essere l'artefice di questo universo per il semplice motivo che ne è il prodotto
involontario ,se l'uomo fosse stato volontariamente concepito o creato per divenire tale ,non si spiegherebbero altrimenti
varie incongruenze è il disinteresse nei suoi propri confronti.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10993
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Testimone di Cristo » 17/02/2018, 9:59

Cari Amici
Anche Giobbe ,nel tempo della sua difficoltà, in un certo modo fece accuse a DIO, anche se con un certo timore; ma quale fu la risposta di Dio ?
Il Signore rispose a Giobbe di mezzo al turbine:
Chi è costui che oscura il consiglio, con parole insipienti ?....
..Il censore vorrà ancora contendere con l'Onnipotente ?
L'accusatore di Dio risponda!..
...Oseresti proprio cancellare il mio giudizio
e farmi torto per avere tu ragione?
fine citazione

E cosa rispose Giobbe a DIO ?
Giobbe rivolto al Signore disse:
Ecco, sono ben meschino: che ti posso rispondere ..?
Mi metto la mano sulla bocca. Ho parlato una volta, ma non replicherò.
ho parlato due volte, ma non continuerò....

Allora Giobbe rispose al Signore e disse:
Comprendo che puoi tutto
e che nessuna cosa è impossibile per te.
Chi è colui che, senza aver scienza, può oscurare il tuo consiglio?
Ho esposto dunque senza discernimento, cose troppo superiori a me, che io non comprendo.
«Ascoltami e io parlerò, io t'interrogherò e tu istruiscimi».
Io ti conoscevo per sentito dire, ma ora i miei occhi ti vedono.
Perciò mi ricredo e ne provo pentimento sopra polvere e cenere.
fine citazione
Amici Cari, esaminando le scritture sacre, dal mio punto di vista ,il problema siamo sempre noi, poichè sebbene in tanti abbiamo deciso di lasciarlo "Il Figlio che riconcilia il mondo al Padre",fuori dalle nostre vite, e vivendo come se LUI non esistesse, e del monito di accostarci a LUI "in questa valle di lacrime", per vivere una vita piena , gioiosa, allegra...,in SUA compagnia, ecco che vivendo da soli, abbiamo anche l'ardire di accusarlo senza alcun timore, di non fare questo, codesto, e quello; ma ripeto, il problema siamo noi con le nostre scelte, mentre LUI dice:
Chi mi cerca, mi trova e trova la Vita; Colui che viene a me non lo caccerò fuori;
Venite a me VOI TUTTI, che siete aggravati e oppressi, ed IO VI DARO' riposo alle anime vostre.
Scusate, quanti in sincerità, possono dire di aver piegato il proprio cuore davanti alla SUA MAESTA'; di aver cercato LA SUA PRESENZA, di aver aperto ed arreso il cuore a LUI, e non ha avuto SUA RISPOSTA ?
Purtroppo nella nostra miseria umana, a volte con arroganza ,vogliamo annullare il suo consiglio, e mostrarci più giusti di LUI .
Un giorno , davanti a LUI ci troveremo tutti, e vedendo le nostre vesti sporche "come ho citato nel post precedente", non avremo una parola da rivolgerGLI mirando la SUA SANTITA'..., ed alla SUA domanda , non avremo una parola da risponderGLI.....

Non sappiamo minimamente cosa è il bene e cosa è il male? Potrebbe anche essere. Però se tu ti accorgi che un bambino che sta attraversando la strada finirà sotto un auto, potresti tranquillamente intervenire per salvarlo ma non lo fai e quello muore scafazzato... è bene o male? Risponderesti al genitore distrutto "e vabbè, tanto sarà risorto!". Rispondi per favore.


Caro Victor
Parlo di me, e come uomo, razionalmente ,figurati se non farei di tutto per evitare tale conseguenza,
ma riguardo il modo di agire di DIO, io non mi azzardo nemmeno a rivolgermi a LUI con una certa arroganza e superbia, dicendoGLI :che fai ? oppure perchè non lo hai fatto ?
Per il semplice fatto che tutto quanto LUI fa è Molto buono, anche se meditando l'evento sollevato, razionalmente potrei dire " a me stesso e senza incolparlo assolutamente" Dio poteva agire diversamente.
Ma non lo faccio, perchè SOLO LUI sa ciò che è buono.
Ricorda poi amico, come ho scritto, il vero problema E L'INFERNO..., che DIO vuole evitare all'umanità "in ogni modo", che tanto LO accusa di fare e non fare...-.


Con rispetto, vi auguro una buona giornata
Luigi
:strettamano: :ciao:

P.S. mi sono messo anche io tra tutti, benchè ho umiliato a LUI la mia vita di uomo mancante in ogni cosa davanti a LUI, e Riconciliato col Padre "senza alcun merito, che potesse venire da una mia giustizia", ma per il Sangue Prezioso del Figlio Suo, Il Grande Signore, Cristo Gesù .
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Mauro1971 » 17/02/2018, 10:01

Gianni27 ha scritto:Gesù bambino non nacque per essere Dio, ma per essere l'Agnello di Dio


E per fortuna che sacrificavano agnelli. Immagina l'imbarazzo fossero stati altri animali.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8837
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Romagnolo » 17/02/2018, 13:09

Grazie Gianni27 per la tua osservazione, effettivamente non ci avevo mai pensato che anche vedendolo in una ottica da Fedele, alla fin fine sempre la figura di un Dio Peccatore si ottiene. :ok:
Resta la differenza che in quel caso si accolla errori e colpe non sue, mentre nel post ho scritto che nel caso di Betlemme verrebbe fuori un Dio che per motivi a lui solo noti,... decide di peccare....stando alle Sue stesse parole ispirate.
Testimone di Cristo...l' esperienza di Giobbe può essere utile per chi vuole nutrire fiducia in Dio pur non capendo i motivi dello svolgersi di certi rovesci nella vita, ma....lascia alquanto interdetti se ci si sofferma sul fatto che pur essendo finalmente in dialogo a tu per tu col Creatore...questi perduri a non dargli risposta alla causa dei suoi mali.
Poco mi serve sapere quali opere mirabolanti sà compiere se poi non mi provvede una risposta alle incongruenze che vedo sul Suo conto.
All' epoca Giobbe si domandava perchè le disgrazie senza fine se era pur sempre stato un uomo tra i meglio dei suoi contemporanei, noi invece nel caso di questo Trehad...perchè una simile sofferenza...apparentemente inutile e superflua a cui fece andare incontro madri e padri di 2000 anni fà.
La risposta che ci viene data è...fidati che sà quello che fà!
Per alcuni può bastare ed anzi divenire motivo di gratificazione interiore...ma ci sono anche anltri per cui tale comportamento suona come un non voler rispondere e anzi caso mai ...un voler nascondere qualcosa.
Il chè può generare solo diffidenza. :triste:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4788
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Quixote » 17/02/2018, 14:01

Romagnolo ha scritto:Grazie Gianni27 per la tua osservazione, effettivamente non ci avevo mai pensato che anche vedendolo in una ottica da Fedele, alla fin fine sempre la figura di un Dio Peccatore si ottiene. :ok:


Non direi: se noti, nel breve post di Gianni27, la parola peccato/peccatore ricorre 14 volte. Nel post di TestimonediCristo, sebbene sia tre volte piú prolisso, non ricorre mai. Personalmente è il tipo di fede che preferisco. Fra l’altro l’ossessione del peccato è tipica dei culti settari, è uno degli aspetti peculiari per cui le sètte vengono riconosciute come tali dai sociologi. Non mi stupisce quindi ritrovarlo nella Bibbia, non è proprio la sua lettura acritica e letterale a creare tanti culti abusanti? Il peccato è una creazione (mentale) dell’uomo, non pertiene a Dio, è piuttosto il travestimento e il transfert della crudeltà dell’uomo, o della natura, nel dio.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/02/2018, 14:25

Testimone di Cristo ha scritto:Caro Victor
Parlo di me, e come uomo, razionalmente ,figurati se non farei di tutto per evitare tale conseguenza,
ma riguardo il modo di agire di DIO, io non mi azzardo nemmeno a rivolgermi a LUI con una certa arroganza e superbia, dicendoGLI :che fai ? oppure perchè non lo hai fatto ?
Per il semplice fatto che tutto quanto LUI fa è Molto buono, anche se meditando l'evento sollevato, razionalmente potrei dire " a me stesso e senza incolparlo assolutamente" Dio poteva agire diversamente.


Dimmi da quale angolazione permettere la morte di bambini innocenti si possa mai definire qualcosa di MOLTO BUONO!

Testimone di Cristo ha scritto:Ma non lo faccio, perchè SOLO LUI sa ciò che è buono.
Ricorda poi amico, come ho scritto, il vero problema E L'INFERNO..., che DIO vuole evitare all'umanità "in ogni modo", che tanto LO accusa di fare e non fare...-..


Sei sicuro che esiste questo INFERNO da cui dici Dio ci voglia salvare?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1294
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Testimone di Cristo » 17/02/2018, 14:46

VictorVonDoom ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:Caro Victor
Parlo di me, e come uomo, razionalmente ,figurati se non farei di tutto per evitare tale conseguenza,
ma riguardo il modo di agire di DIO, io non mi azzardo nemmeno a rivolgermi a LUI con una certa arroganza e superbia, dicendoGLI :che fai ? oppure perchè non lo hai fatto ?
Per il semplice fatto che tutto quanto LUI fa è Molto buono, anche se meditando l'evento sollevato, razionalmente potrei dire " a me stesso e senza incolparlo assolutamente" Dio poteva agire diversamente.


Dimmi da quale angolazione permettere la morte di bambini innocenti si possa mai definire qualcosa di MOLTO BUONO!

Come credente, da quella esposta più sopra, che copio, ossia:
vedranno con LUI, pronti per il Paradiso, tutti quei bambini "risorti" cosiddetti vittime, in varie circostanze, sai Caro, la totalità di quelli che si scagliano contro LUI incolpandoLO, vorrebbero stare al posto di quei bambini risorti, avrebbero voluto , anch'essi far parte di quelle stragi"come le elencano molti", dove senza alcun timore incolpano LUI DIO.
Testimone di Cristo ha scritto:Ma non lo faccio, perchè SOLO LUI sa ciò che è buono.
Ricorda poi amico, come ho scritto, il vero problema E L'INFERNO..., che DIO vuole evitare all'umanità "in ogni modo", che tanto LO accusa di fare e non fare...-..


Sei sicuro che esiste questo INFERNO da cui dici Dio ci voglia salvare?

Come credente si, visto che credo nel Paradiso, per i motivi spiegati in altre discussioni.
Con rispetto
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/02/2018, 14:59

Testimone di Cristo ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:Caro Victor
Parlo di me, e come uomo, razionalmente ,figurati se non farei di tutto per evitare tale conseguenza,
ma riguardo il modo di agire di DIO, io non mi azzardo nemmeno a rivolgermi a LUI con una certa arroganza e superbia, dicendoGLI :che fai ? oppure perchè non lo hai fatto ?
Per il semplice fatto che tutto quanto LUI fa è Molto buono, anche se meditando l'evento sollevato, razionalmente potrei dire " a me stesso e senza incolparlo assolutamente" Dio poteva agire diversamente.


Dimmi da quale angolazione permettere la morte di bambini innocenti si possa mai definire qualcosa di MOLTO BUONO!

Come credente, da quella esposta più sopra, che copio, ossia:
vedranno con LUI, pronti per il Paradiso, tutti quei bambini "risorti" cosiddetti vittime, in varie circostanze, sai Caro, la totalità di quelli che si scagliano contro LUI incolpandoLO, vorrebbero stare al posto di quei bambini risorti, avrebbero voluto , anch'essi far parte di quelle stragi"come le elencano molti", dove senza alcun timore incolpano LUI DIO.


Ma che vuol dire? Non è una risposta. Mi devi spiegare come la morte, cruenta sopratutto, di un bambino, con conseguente strazio dei genitori, può essere definita QUALCOSA DI MOLTO BUONO. Spiegamelo, perchè la tua risposta "tanto dopo c'è il paradiso" non l'ho capita. Allora fallo nascere direttamente in paradiso o uccidiamoci tutti così ci arriviamo prima. Direi di premiare anche serial killer e terroristi perchè stanno facendo un favore alle loro vittime permettendogli di guadagnare anzitempo il paradiso!

Visto che comunque bisogna avere le palle di sostenere le proprie affermazioni, ti invito a farti un giro nei reparti di oncologia infantile e consolare i genitori dicendo loro "il vostro bambino è fortunato perchè sta arrivando in paradiso, scommetto che anche voi vorreste essere al suo posto" e poi vedere che succede!

Testimone di Cristo ha scritto:Ma non lo faccio, perchè SOLO LUI sa ciò che è buono.
Ricorda poi amico, come ho scritto, il vero problema E L'INFERNO..., che DIO vuole evitare all'umanità "in ogni modo", che tanto LO accusa di fare e non fare...-..


Sei sicuro che esiste questo INFERNO da cui dici Dio ci voglia salvare?[/quote]
Come credente si, visto che credo nel Paradiso, per i motivi spiegati in altre discussioni.
Con rispetto
:ciao:[/quote]

Inutile chiederti le prove di tutto ciò ovviamente...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1294
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi JohnC » 17/02/2018, 18:31

Mah, io solo adesso capisco che la bibbia è un libro di panzanate (asini che parlano, bastoni che diventano serpenti, Giona come Pinocchio nella bocca della balena).

Gesù non ha mai scritto nulla (risulta) avrebbero scritto altri che per lo più non erano presenti, dei molti rotoli contraddittori le chiese hanno preso i meno incoerenti per creare il personaggio, Paolo ha ricreato una sètta giudaica passandola per cristianesimo.

Di tutti i libri biblici si hanno pochi riscontri circa gli autori, le copie originali sono andate perse, le traduzioni risultano manomesse, un diluvio universale non ha mai colpito la terra, nessun dio ha mai parlato all'uomo, pochi uomini hanno detto di aver parlato con Dio e dai loro racconto non sono credibili.

La storia di babbo Natale è credibile quasi quanto quelle della bibbia che, come un bel film, ha inserito storie di fantasie all'interno di contesti storici (qualcuno non ben identificato)

Come disse un personaggio in un film: "in tempi di disperazione le persone credono a ciò cui vogliono credere, e noi abbiamo creato qualcosa in cui esse vogliono credere"
JohnC
Nuovo Utente
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 21/11/2015, 21:24
Località: roma

Messaggiodi Romagnolo » 17/02/2018, 21:51

Quixote ha scritto:
Romagnolo ha scritto:Grazie Gianni27 per la tua osservazione, effettivamente non ci avevo mai pensato che anche vedendolo in una ottica da Fedele, alla fin fine sempre la figura di un Dio Peccatore si ottiene. :ok:


Non direi: se noti, nel breve post di Gianni27, la parola peccato/peccatore ricorre 14 volte. Nel post di TestimonediCristo, sebbene sia tre volte piú prolisso, non ricorre mai. Personalmente è il tipo di fede che preferisco. Fra l’altro l’ossessione del peccato è tipica dei culti settari, è uno degli aspetti peculiari per cui le sètte vengono riconosciute come tali dai sociologi. Non mi stupisce quindi ritrovarlo nella Bibbia, non è proprio la sua lettura acritica e letterale a creare tanti culti abusanti? Il peccato è una creazione (mentale) dell’uomo, non pertiene a Dio, è piuttosto il travestimento e il transfert della crudeltà dell’uomo, o della natura, nel dio.

Ciao Quixi, volevo dire che se un Dio si fa carico dei peccati degli uomini, tecnicamente diventa effettivamente Peccatore, al pari di chiunque rilevando i debiti altrui, diventa rispetto ai creditori lui stesso debitore...anche se in vita sua non ha mai fatto un debito.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4788
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Testimone di Cristo » 18/02/2018, 9:00

Ma che vuol dire? Non è una risposta. Mi devi spiegare come la morte, cruenta sopratutto, di un bambino, con conseguente strazio dei genitori, può essere definita QUALCOSA DI MOLTO BUONO. Spiegamelo, perchè la tua risposta "tanto dopo c'è il paradiso" non l'ho capita.

Caro Victor
La mia risposta , non è semplicemente: tanto dopo vi è il paradiso.
Non mi esprimerei mai in modo così semplicistico , che potrebbe anche apparire , sciocco in un certo modo
IO mi esprimo sempre da credente , e un non credente non potrà mai accettare una mia replica a riguardo. :sorriso:
Poi ,non ti seguo Amico; a che serve indignarsi e quasi inveire contro Qualcuno, che non se ne crede l'esistenza
Poi Dio non l'ha causata, ma "perchè ai suoi occhi E MOLTO BUONO", ha permesso che avvenisse, perchè sapeva che essi "i bambini", abrebbero ottenuto un futuro eterno nella SUA CASA, come ha permesso l'offerta volontaria del SUO FIGLIO..,appunto per il SUO piano di salvezza del genere umano, e anche questo Caro, ai SUOI occhi E' MOLTO BUONO, perchè con sofferenza EGLI salva l'umanità .

Poi quanto alla sofferenza dei genitori, figurati se non condivido il tuo pensiero, ma non dimenticare anche, che DIO, in quel contesto ha scosso le coscienze del popolo di Israele, i quali ,quasi nella totalità avevano abbandonato DIO dal seguirlo.

Allora fallo nascere direttamente in paradiso o uccidiamoci tutti così ci arriviamo prima.

E' no Caro su, sai bene che gli assassini che restano tali senza ravvedersi "vedi il ladrone penitente", non entrano a Casa Sua, e nemmeno i suicidi.
Direi di premiare anche serial killer e terroristi perchè stanno facendo un favore alle loro vittime permettendogli di guadagnare anzitempo il paradiso!

Stiamo discutendo di bambini innocenti, che non sono rei di sofferenza al prossimo , come un adultero, violento, criminale,..., e nella loro innocenza non sono separati da Dio, ed ecco che Lui attraverso questi eventi li porta a Casa Sua.

Visto che comunque bisogna avere le palle di sostenere le proprie affermazioni, ti invito a farti un giro nei reparti di oncologia infantile e consolare i genitori dicendo loro "il vostro bambino è fortunato perchè sta arrivando in paradiso, scommetto che anche voi vorreste essere al suo posto" e poi vedere che succede!

Amico ma perchè irritarti :sorriso: , io non parlerei mai in tal modo ad un genitore in quel contesto..; quando mi ci trovo , non proferisco le parole , a casaccio;
Potrei dirgli semplicemente , dell'Amore di Dio che ha donato il Figlio Suo..., e che LUI può aiutarli se a Lui si rivolgono col Cuore; senza tanti bla, bla non ne hanno certo bisogno.
Ma ricorda Amico, il tutto che Lui opera e lascia correre , è sempre per cercare e salvare ciò che è perduto..

Sei sicuro che esiste questo INFERNO da cui dici Dio ci voglia salvare?

Come credente si, visto che credo nel Paradiso, per i motivi spiegati in altre discussioni.
Con rispetto :sorriso:
:ciao


Inutile chiederti le prove di tutto ciò ovviamente...

Piccolo OT
Sai Caro, oggi è molto comune, il girarsi e rigirarsi, nel letto , cercando di dormire , per problemi di ansia... " ed io lo so, pensa quasi un anno e mezzo senza dormire", e si corre dal medico, che ti da qualche palliativo , ma nulla, quello stato comunque ti rimane ,oppure devi sempre controllarlo, rimanendo dipendente dai farmaci...
Ma la mia, buon Amico, è una testimonianza di guarigione , di perdono con conseguenza di Pace, Gioia, allegrezza, dove quel velo d'ombra nera ,che si ha nella vita , è scomparso da due decenni...,e ciò Caro, è UN FATTO; quindi visto che dalla Sua Parola, credo che vi è Il Paradiso, vi è anche l'Inferno, che sostanzialmente è la Perdizione o Separazione Eterna da LUI, per coloro che rifiutano il SUO Dono di salvezza.

Con rispetto :sorriso:
Buona Domenica e pace in famiglia a tutti
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Ray » 18/02/2018, 10:55

La mia risposta , non è semplicemente: tanto dopo vi è il paradiso.
Non mi esprimerei mai in modo così semplicistico , che potrebbe anche apparire , sciocco in un certo modo
IO mi esprimo sempre da credente , e un non credente non potrà mai accettare una mia replica a riguardo. :sorriso:
Poi ,non ti seguo Amico; a che serve indignarsi e quasi inveire contro Qualcuno, che non se ne crede l'esistenza
Poi Dio non l'ha causata, ma "perchè ai suoi occhi E MOLTO BUONO", ha permesso che avvenisse, perchè sapeva che essi "i bambini", abrebbero ottenuto un futuro eterno nella SUA CASA, come ha permesso l'offerta volontaria del SUO FIGLIO..,appunto per il SUO piano di salvezza del genere umano, e anche questo Caro, ai SUOI occhi E' MOLTO BUONO, perchè con sofferenza EGLI salva l'umanità .

Poi quanto alla sofferenza dei genitori, figurati se non condivido il tuo pensiero, ma non dimenticare anche, che DIO, in quel contesto ha scosso le coscienze del popolo di Israele, i quali ,quasi nella totalità avevano abbandonato DIO dal seguirlo.


No mio caro Testimone ,tu non ti esprimi da credente in D-o, ti esprimi da credente delle scritture di un canone
assemblato dalla Chiesa ,cosa diversa.

Dici giusto che D-o non ha causato niente, ma perché mai avrebbe dovuto farlo o interessarsi di compiere tali atrocità
quale è il motivo se non quello che il tutto è stato partorito dalla mente dell'uomo ?


Ma tu ci vedi D-o che interviene in favore di un popolo ammazzando donne e bambini ,che fa pani di salvezza ,fa morire un figlio in croce
poi crea inferno e paradiso ma potrai accedere solo dopo morto è quando avrà sguinzagliati i cavalieri dell'apocalisse ?

Oppure un D-o guardone che ti controlla quante se... ti fai, se fumi ,se vai a prostitute o rubi ?
Se appartieni a questa o a quella religione ?

Oppure che fai morire tuo figlio negandogli una trasfusione ?

Se credi in tutto questo mi dispiace dirtelo tu non credi in Di-.
:fronte:
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10993
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/02/2018, 14:48

Testimone di Cristo ha scritto:
Ma che vuol dire? Non è una risposta. Mi devi spiegare come la morte, cruenta sopratutto, di un bambino, con conseguente strazio dei genitori, può essere definita QUALCOSA DI MOLTO BUONO. Spiegamelo, perchè la tua risposta "tanto dopo c'è il paradiso" non l'ho capita.

Caro Victor
La mia risposta , non è semplicemente: tanto dopo vi è il paradiso.
Non mi esprimerei mai in modo così semplicistico , che potrebbe anche apparire , sciocco in un certo modo
IO mi esprimo sempre da credente , e un non credente non potrà mai accettare una mia replica a riguardo. :sorriso:
Poi ,non ti seguo Amico; a che serve indignarsi e quasi inveire contro Qualcuno, che non se ne crede l'esistenza
Poi Dio non l'ha causata, ma "perchè ai suoi occhi E MOLTO BUONO", ha permesso che avvenisse, perchè sapeva che essi "i bambini", abrebbero ottenuto un futuro eterno nella SUA CASA, come ha permesso l'offerta volontaria del SUO FIGLIO..,appunto per il SUO piano di salvezza del genere umano, e anche questo Caro, ai SUOI occhi E' MOLTO BUONO, perchè con sofferenza EGLI salva l'umanità .:


No, se permetti, se vieni qui a cantare le lodi del tuo dio non posso non farti notare come tutta questa bontà (futura) esista solo nella TEORIA delle vostre ideologie religiose, ma in PRATICA di bontà (odierna) non se ne vede manco l'ombra.
Chiaro che per me il tuo dio non esiste, quindi non lo sto incolpando di nulla.
Anzi, per me fa più bella figura a non esistere piuttosto che ad avere "un piano" che preveda le atroci sofferenze di milioni di persone nel corso dei millenni.
Per il resto, è evidente che qualsiasi tentativo di ragionamento rimbalza sul muro di gomma del "le vie del Signore sono imperscrutabili"... quindi, di che stiamo parlando?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1294
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Testimone di Cristo » 19/02/2018, 11:14

Ray ha scritto:
La mia risposta , non è semplicemente: tanto dopo vi è il paradiso.
Non mi esprimerei mai in modo così semplicistico , che potrebbe anche apparire , sciocco in un certo modo
IO mi esprimo sempre da credente , e un non credente non potrà mai accettare una mia replica a riguardo. :sorriso:
Poi ,non ti seguo Amico; a che serve indignarsi e quasi inveire contro Qualcuno, che non se ne crede l'esistenza
Poi Dio non l'ha causata, ma "perchè ai suoi occhi E MOLTO BUONO", ha permesso che avvenisse, perchè sapeva che essi "i bambini", abrebbero ottenuto un futuro eterno nella SUA CASA, come ha permesso l'offerta volontaria del SUO FIGLIO..,appunto per il SUO piano di salvezza del genere umano, e anche questo Caro, ai SUOI occhi E' MOLTO BUONO, perchè con sofferenza EGLI salva l'umanità .

Poi quanto alla sofferenza dei genitori, figurati se non condivido il tuo pensiero, ma non dimenticare anche, che DIO, in quel contesto ha scosso le coscienze del popolo di Israele, i quali ,quasi nella totalità avevano abbandonato DIO dal seguirlo.


No mio caro Testimone ,tu non ti esprimi da credente in D-o, ti esprimi da credente delle scritture di un canone
assemblato dalla Chiesa ,cosa diversa.

Dici giusto che D-o non ha causato niente, ma perché mai avrebbe dovuto farlo o interessarsi di compiere tali atrocità
quale è il motivo se non quello che il tutto è stato partorito dalla mente dell'uomo ?


Certo Amico, credo nell'Iddio di Amore ,narrato nelle scritture, che si è mostrato nel Nuovo Patto; credo in Colui che ha detto : Venite a me voi tutti che siete aggravati..., ed IO vi darò Riposo.
Ora siccome ho creduto " e credo "in LUI, "attraverso quelle scritture" ed ho trovato la guarigione, la pace il perdono , con un cuore Allegro...,
E nelle stesse scritture che parlano di LUI, esse recitano di una salvezza eterna, " Paradiso.."a seguito di quel perdono ,con conseguenza di Riconciliazione, ecco che come scritto sopra, credo che vi è appunto, anche l'Inferno, che sostanzialmente è la Perdizione o Separazione Eterna da LUI, per coloro che rifiutano il SUO Dono di salvezza.



Ma tu ci vedi D-o che interviene in favore di un popolo ammazzando donne e bambini ,che fa pani di salvezza ,fa morire un figlio in croce
poi crea inferno e paradiso ma potrai accedere solo dopo morto è quando avrà sguinzagliati i cavalieri dell'apocalisse ?

Oppure un D-o guardone che ti controlla quante se... ti fai, se fumi ,se vai a prostitute o rubi ?
Se appartieni a questa o a quella religione ?

Io credo in UN DIO , che E' TRE volte SANTO, dove il significato solo, della Sua Santità , mi sfugge totalmente,
Che ha creato, persone a Sua Immagine...,,che godessero della Sua compagnia, con Gioia, Vera, Pace , Allegrezza, e che condividessero il Tutto di LUI.

Oppure che fai morire tuo figlio negandogli una trasfusione ?

Dai Ray, questa è la visione razionale e sempre in evoluzione degli amici tdg, e DIO non centra nelle loro enunciazioni.

Se credi in tutto questo mi dispiace dirtelo tu non credi in Di-.
:fronte:
:ciao:

Caro Ray, allora se la mia fede non è in DIO, dimmi qual'è il modo giusto di credere in DIO.

No, se permetti, se vieni qui a cantare le lodi del tuo dio non posso non farti notare come tutta questa bontà (futura) esista solo nella TEORIA delle vostre ideologie religiose, ma in PRATICA di bontà (odierna) non se ne vede manco l'ombra.
Chiaro che per me il tuo dio non esiste, quindi non lo sto incolpando di nulla.
Anzi, per me fa più bella figura a non esistere piuttosto che ad avere "un piano" che preveda le atroci sofferenze di milioni di persone nel corso dei millenni.
Per il resto, è evidente che qualsiasi tentativo di ragionamento rimbalza sul muro di gomma del "le vie del Signore sono imperscrutabili"... quindi, di che stiamo parlando?


Caro Victor
Non insisto; non aggiungo altro, non saprei in altri modi, spiegare le mie convinzioni di fede, e non saprei in altri modi, chiederti perchè vuoi incolpare LUI, delle colpe altrui, dei tanti guai che fanno gli uomini...

L'ho già scritto Amico: quante persone possono dire, di aver cercato LUI, IL Cristo Il Signore,"che dice venite a me.." con sincerità di cuore, nel segreto, rivolgendosi a LUI, considerando la SUA GRANDEZZA E MAESTA',
e chiedendo il SUO AIUTO, non hanno ottenuto risposta ? :sorriso:
Amico faccio un esempio ; se mi reputi un Amico , ed io vengo a casa tua e in qualche ricorrenza, ti porto un dolce, dicendoti che, è buonissimo perchè lo mangio del continuo, e tu lo rifiuti, perchè secondo te o qualcun'altro , esso non è buono, sebbene ,tu... non l'hai mai assaggiato, non pensi che potresti essere in errore ? :sorriso:

Ricorda Amico, il mio rapporto è con LUI: << Venite a me.....>>, sebbene frequenti una comunità evangelica, e senza alcuna imposizione ,da parte di uomini; te lo garantisco .
Buona giornata a tutti voi
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi VictorVonDoom » 19/02/2018, 11:38

Testimone di Cristo ha scritto:Amico faccio un esempio ; se mi reputi un Amico , ed io vengo a casa tua e in qualche ricorrenza, ti porto un dolce, dicendoti che, è buonissimo perchè lo mangio del continuo, e tu lo rifiuti, perchè secondo te o qualcun'altro , esso non è buono, sebbene ,tu... non l'hai mai assaggiato, non pensi che potresti essere in errore ? :sorriso:


E chi ti dice che non l'abbia mai assaggiato, scusa?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1294
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici