Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

I TdG aderiranno al programma di risarcimento per le vittime di abusi sessuali

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

I TdG aderiranno al programma di risarcimento per le vittime di abusi sessuali

Messaggiodi Achille » 04/03/2021, 10:41

https://www.katherinetimes.com.au/story ... ss-scheme/

Traduzione automatica:

Le autorità stanno esortando i Testimoni di Geova a contattarli per dare il via alla decisione del gruppo religioso di aderire al programma nazionale di ricorso per vittime di abusi sessuali su minori.

L'organizzazione afferma che si iscriverà a causa delle nuove regole introdotte dal governo federale, il che significa che perderebbe il suo status di ente di beneficenza - e le successive esenzioni fiscali - per continuare a resistere.

"Ora che la legge richiede che gli enti di beneficenza aderiscano al programma, i Testimoni di Geova si adatteranno", ha affermato mercoledì in una dichiarazione all'AAP.

"I testimoni di Geova credono che sia loro responsabilità davanti a Dio rispettare e cooperare con le autorità".

Una portavoce del ministro dei Servizi sociali Anne Ruston ha accolto con favore la dichiarazione ma ha implorato l'organizzazione di contattare le autorità.

"(Noi) li incoraggiamo a prendere contatti urgenti con il Dipartimento dei servizi sociali in modo che possano mantenere questo impegno", ha detto ad AAP.

"Possono essere necessari fino a sei mesi prima che le istituzioni completino il processo di adesione e il dipartimento spera di lavorare in cooperazione e con fretta per facilitare l'adesione dei Testimoni di Geova il più rapidamente possibile.

"È deludente che i sopravvissuti che hanno nominato i Testimoni di Geova siano stati costretti a sospendere la loro domanda di riparazione per così tanto tempo mentre l'organizzazione non ha voluto aderire".

Il governo federale ha a lungo fatto pressioni sul gruppo religioso affinché aderisse al programma nominandolo pubblicamente e cambiando più recentemente le regole delle associazioni di beneficenza.

Lo standard di governance della Australian Charities and Not-for-profit Commission richiede che le organizzazioni di beneficenza registrate adottino misure ragionevoli per aderire al programma di ricorso se è stata presentata o è probabile che venga presentata una domanda contro di loro.

"I testimoni di Geova non si sono uniti volontariamente perché ci opponiamo all'affermazione che la religione dei testimoni di Geova si assume la responsabilità dei bambini", ha detto il gruppo.

"La nostra obiezione si basa sul fatto che la religione dei Testimoni di Geova non sponsorizza e non ha sponsorizzato alcuna attività che abbia portato i bambini a essere sotto la sua cura, custodia, supervisione, controllo o autorità".

Lo schema multimiliardario è stato progettato per fornire risarcimento alle decine di migliaia di persone vittime di abusi sessuali da bambini nelle istituzioni australiane.

Fornisce accesso alla consulenza, al pagamento di un risarcimento e una risposta personale diretta come le scuse di un'istituzione, se il sopravvissuto lo desidera.

Ma non può essere concesso loro un risarcimento a meno che l'istituzione da cui hanno subito abusi non abbia aderito al programma.

Il governo dovrebbe ricevere presto una revisione indipendente dello schema.

Australian Associated Press
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15159
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 04/03/2021, 11:44

Achille ha scritto:"I testimoni di Geova credono che sia loro responsabilità davanti a Dio rispettare e cooperare con le autorità".


Bugiardi e ipocriti... hanno fatto ostruzionismo e si sono opposti fino ad ora, altro che cooperare. Aderiranno solo se costretti dalla legge e per evitare di perdere le agevolazioni fiscali.

In ogni caso, meglio così. Spero che l'esempio dell'Australia faccia da apripista per il resto del mondo.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3357
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 04/03/2021, 11:59

VictorVonDoom ha scritto:Bugiardi e ipocriti... hanno fatto ostruzionismo e si sono opposti fino ad ora, altro che cooperare. Aderiranno solo se costretti dalla legge e per evitare di perdere le agevolazioni fiscali.
Esatto: bisogna toccarli nel portafoglio per indurli a comportarsi in maniera corretta.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15159
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Metallo Pesante » 04/03/2021, 13:18

Achille ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Bugiardi e ipocriti... hanno fatto ostruzionismo e si sono opposti fino ad ora, altro che cooperare. Aderiranno solo se costretti dalla legge e per evitare di perdere le agevolazioni fiscali.
Esatto: bisogna toccarli nel portafoglio per indurli a comportarsi in maniera corretta.


Il modello australiano è senz'altro l'unica alternativa al modello repressivo russo, che creando vittime innocenti (i TdG plagiati dai vertici, mentre i vertici americani stanno seduti in poltrona) crea per l'organizzazione dei martiri da esibire, utili alla propaganda watchtoweriana. Qui invece saranno obbligati a pagare. Punto. E' l'unico metodo: ogni stato metta al tavolo i vertici nazionali della locale filiale e, cordialmente ma in maniera ferma, gli dica: "O sposate certi parametri liberali all'interno del vostro culto, come la libertà di coscienza e la trasparenza, dato che ogni religione per noi può e deve esistere, o perderete tutti i bonus fiscali e vi tratteremo per quello che è realmente la vostra filiale, una succursale della Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania, cioè una casa editrice americana che distribuisce Bibbie e Trattati, un'impresa economica di matrice religiosa. A voi la scelta!" La persecuzione in stile putinista invece, non fa che creare nell'opinione pubblica occidentale l'idea, errata, che la Federazione Russa è una dittatura (invece è una democrazia presidenzialista pluripartitica) e che Vladimir Putin imita i predecessori sovietici o, peggio, i paesi illiberali come la Germania nazista, l'Italia fascista ecc. e che i "Nuovi Movimenti Religiosi" sono solo martiri, e non carnefici dei loro adepti.

P.S. La Watchtower Society, però, cade sempre in piedi: ora alcuni la useranno dicendo: "Ah, vedi che Geova guida il Corpo Direttivo a risolvere i problemi! Mettendo le cose nelle sue mani..." ecc. Come mai, mentre della Russia sappiamo tutto, dell'Australia non sappiamo nulla da jw.org? :ironico: :ironico: :ironico: :ironico: :ironico:
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Achille » 04/03/2021, 14:25

Metallo Pesante ha scritto:Come mai, mentre della Russia sappiamo tutto, dell'Australia non sappiamo nulla da jw.org? :ironico: :ironico: :ironico: :ironico: :ironico:
Infatti nella mia pagina in cui segnalo notizie riguardanti i TdG ho scritto nell'intestazione:

Articoli che difficilmente troverete nel sito ufficiale dei TdG.

https://www.infotdgeova.it/notizie-dalla-rete.html
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15159
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 04/03/2021, 15:08

Metallo Pesante ha scritto:non fa che creare nell'opinione pubblica occidentale l'idea, errata, che la Federazione Russa è una dittatura (invece è una democrazia presidenzialista pluripartitica) e che Vladimir Putin imita i predecessori sovietici o, peggio, i paesi illiberali come la Germania nazista, l'Italia fascista


Non mi sembra molto errata come idea comunque, eh...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3357
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 04/03/2021, 15:57

Non dimentichiamoci che non ancora nemmeno chiesto scusa alle vittime!
Quando uno dei membri della commissione australiana ha chiesto al membro del corpo direttivo se avevano chiesto scusa alle vittime, la risposta è stata: non ci abbiamo ancora pensato!
Sono passati più di sei anni da quella domanda e ancora continuano a non pensarci. Che vergogna!
CONSAPEVOLE
Utente Junior
 
Messaggi: 245
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi Truman » 04/03/2021, 16:52

Bene per le vittime.

Un problema per la Società: l'adesione ad un piano di risarcimenti è in se prova delle precedenti negligenze.

Anni fa dissi ad un parente TdG che la WTS ha già pagato per casi del genere.
Dopo qualche settimana il parente mi richiamò dicendomi che ne ha parlato con un anziano e questi ha fatto "ricerche accurate" concludendo che non c'è nulla a carico della Società. Solo rari casi che riguardano individui singoli. Infine disse: "Infatti non può essere che risarcisca, perchè l'organizzazione è e deve rimanere pura".
"...ciascuno sia pienamente convinto di ciò che pensa."
(Romani 14:5)
Avatar utente
Truman
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 05/07/2019, 15:21

Messaggiodi Metallo Pesante » 05/03/2021, 11:11

Truman ha scritto:Anni fa dissi ad un parente TdG che la WTS ha già pagato per casi del genere.
Dopo qualche settimana il parente mi richiamò dicendomi che ne ha parlato con un anziano e questi ha fatto "ricerche accurate" concludendo che non c'è nulla a carico della Società. Solo rari casi che riguardano individui singoli. Infine disse: "Infatti non può essere che risarcisca, perchè l'organizzazione è e deve rimanere pura".


Caro Truman, il mito della Watchtower come entità astratta e spirituale che, calata dal cielo nell'800, è venuta a dispensarci "cibo a suo tempo". Et voilà, ecco come intortare le persone... Peccato che le regole per insabbiare tali casi sono state elaborate dalla Società! Mica dalla base o, peggio ancora, dalle vittime...
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Metallo Pesante » 05/03/2021, 11:22

VictorVonDoom ha scritto:
Metallo Pesante ha scritto:non fa che creare nell'opinione pubblica occidentale l'idea, errata, che la Federazione Russa è una dittatura (invece è una democrazia presidenzialista pluripartitica) e che Vladimir Putin imita i predecessori sovietici o, peggio, i paesi illiberali come la Germania nazista, l'Italia fascista


Non mi sembra molto errata come idea comunque, eh...


Caro VictorVonDoom, aldilà della propaganda americana, di cui si rendono complici anche organizzazioni "super partes", la Russia è una democrazia a tutti gli effetti. Una repubblica federale di tipo semipresidenziale. Con grossi, grossissimi limiti, sia chiaro, anche perché la democrazia occidentale lì è recente, dal 1991, passando da una monarchia assoluta (lo zarismo) al socialismo reale.
L'affluenza al voto è atavicamente bassa. Nelle amministrazioni periferiche, la corruzione e l'intimidazione sono dati di fatto. Paradossalmente (nonostante le sparate della propaganda occidentale ), le elezioni federali sono le uniche pulite. Tutto accertato dall'OSCE (di cui fan parte i TdG :ironico: ) e da migliaia di osservatori internazionali.
Ma si dimentica spesso che la Russia è una federazione (come gli Stati Uniti d'America), con a capo leader plenipotenziari. Alcuni Stati hanno ampie autonomie (specialmente quelli islamici). Le amministrazioni locali non sono meri esecutori, ma sono organi abbastanza potenti. Ed è in queste ultime che s'infilano corruzione, intimidazione, voto di scambio.
Ma, da persona di origini centro-meridionali, non è nulla che io non veda accadere nella cittadina dove vivono i miie parenti.
In sostanza, non ci sono le milizie di Putin che presidiano i seggi e ti costringono, colpo in canna, a votare per lui, mentre c'era un solo partito nell'Unione Sovietica (in Russia vige il pluripartitismo, il secondo partito è quello comunista di Zyuganov, e segue il partito liberaldemocratico, tipo Lega Nord, di Zyrinowsky, e altri partiti minori di varia tendenza) e le milizie c'erano nella Germania nazista (SA e SS) o nell'Italia fascista (camicie nere).
Ripeto, è una democrazia dove il presidente ha ampi poteri, ma pure negli USA è così.

Vedi qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Politica_ ... ione_Russa

Il bando, che non colpisce solo i TdG ma tutte le religioni di matrice americana, è dettata dal fatto che la Russia teme l'ingerenza degli Stati Uniti nella vita della federazione, ma al contempo c'è libertà di culto (per cristiani di ogni tendenza, ebrei e protestanti). Non è reato esser TdG, ma è reato propagandare quello che Mosca giudica come una "ideologia eversiva". Fa bene? No, perché così tira l'acqua al mulino della Watchtower, creando martiri da esibire su JWBroadcasting.
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Achille » 07/03/2021, 8:18

«L'avvocato di Maurice Blackburn, Michelle James, ha accolto con favore la mossa, ma rimane preoccupata per il comportamento del gruppo religioso.

"È estremamente deludente che ci sia stata la minaccia di sanzioni pecuniarie come l'eliminazione dello status di ente di beneficenza per costringere i Testimoni di Geova a fare la cosa giusta per i sopravvissuti agli abusi", ha detto la signora James.

“Nella nostra esperienza i Testimoni di Geova continuano ad essere uno dei peggiori quando si tratta di ritardare le richieste e trattenere i documenti pertinenti.

"La loro incapacità di firmare per ottenere un risarcimento è stato solo un altro esempio delle tattiche difficili che impiegano quando difendono le affermazioni dei sopravvissuti, il che è contrario alle raccomandazioni della commissione reale".»

https://thenewdaily.com.au/news/2021/03 ... n-redress/
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15159
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 07/03/2021, 13:55

Onestamente chiamare democrazia quella russa, dove gli oppositori, politici o giornalisti, finiscono avvelenati o sparati... Ce ne vuole di ingenuità.
Anche la Cina è una democrazia? Così, tanto per capire...
Non è che basta applicare l'etichetta "democrazia" ad una dittatura de facto per renderla tale, conta la pratica.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3357
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 30/04/2021, 8:02

Dal terzo trimestre 2021 anche i TdG cominceranno a risarcire le vittime degli abusi sessuali in Australia:

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Cliccare per ingrandire

Vedere qui: https://www.nationalredress.gov.au/inst ... amed-royal
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15159
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2021, 19:21

Basta minacciarli di fargli pagare le tasse.
Ah, se tanta parte del mondo imparasse da questo.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10446
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Romagnolo » 30/04/2021, 20:48

VictorVonDoom ha scritto:Onestamente chiamare democrazia quella russa, dove gli oppositori, politici o giornalisti, finiscono avvelenati o sparati... Ce ne vuole di ingenuità.
Anche la Cina è una democrazia? Così, tanto per capire...
Non è che basta applicare l'etichetta "democrazia" ad una dittatura de facto per renderla tale, conta la pratica.

Democrazia non vuol dire che giornalisti o politici o chi altri non viene ammazzato, (perché qua da noi specie negli anni di piombo politici e giornalisti non cadevano ammazzati?)
Ma che il popolo può esprimere col proprio voto chi vuole o quale partito vuole al governo, e questo in Russia avviene a meno che non si dimostri che le votazioni russe siano fortemente viziate da brogli o pilotate da propagande martellanti.
Poi libertà di parola e di stampa si sa che vadano di pari passo col sistema democratico ma se per assurdo un popolo tutto votasse per la censura e la limitazione dei diritti....e questo reiteratamente nel tempo, continuerebbe ad essere fondamentalmente una democrazia perché la scelta è pur sempre infine del popolo.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6583
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici